Michael nell’Olimpo del Circo

I premi sono uno dei traguardi che ogni artista si prefigge. Un altro importante risultato è il vedere traccia della proprie imprese nei libri di storia del circo e nei musei specializzati. Un posto davvero speciale per ogni artista è il Museo del Circo del dottor Alain Frere in quel di Tourrette Levens a pochi chilometri da Nizza e dal Principato di Monaco. Nelle sue meravigliose sale risiedono pezzi davvero incredibili, attrezzi di giocoleria di Anthony Gatto, Francis Brunn, costumi di Grock, Charlie Rivel e Francesco Caroli, strumenti musicali dei Fratellini, armi di Buffalo Bill.

Sempre più ricca la galleria di costumi di grandi artisti che affollano il museo privato del Consulente Artistico del Festival di Montecarlo, Frere appunto, che in questi giorni si è arricchito del costume di Michael Martini. In questo modo Maicol rientra tra i miti del trapezio volante, insieme a Miguel Vasquez, Tito Gaona, Raul Jimenez, Don Martinez, Gino Fuentes Gasca o l’americano Elvin Bale sovrano del trapezino.

Dunque un ennesimo riconoscimento per questo giovanissimo artista che siamo certi continuerà a farci vivere grandi emozioni.

costume maicol